• AlpeDiSiusi_Flora_luogoLungo

  • 8h a Strasburgo e le 10 cose che farò la prossima volta
  • Mittlere Rheinbrucke

  • Alpe Di Siusi
  • 8h a Strasburgo e le 10 cose che farò la prossima volta
  • “Culture Unlimited ” a Basilea

Vasto Città_luOgoluNgo_8

VASTO ricordi da assemblare

Sono ritornata a Vasto dopo tantissimi anni. Un invito di amici; la scusa. Un fine settimana tra settembre ed ottobre; con le temperature estive che si prolungano. Il richiamo del mare e la voglia di goderselo finalmente libero dalla folla asfissiante che quest’anno ha invaso qualsiasi angolo delle coste italiane.

Piazza Rossetti_Vasto

Vasto è, per me, un insieme di episodi, un insieme di volti, di un passato che ricordo con il sorriso, dei miei genitori ancora in vita, una parte della mia vita che inevitabilmente, durante il week end, ho provato ad “assemblare”. Ho tanti ricordi legati alla città di VASTO che, oggi, ho trovato “cambiata”, nella comunicazione turistica, nella sua vivacità, ma anche uguale ai richiami nella mia testa.

Non riesco a raccontare Vasto senza fare un parallelo tra ciò che ricordo e ciò che ho ritrovato. Alla fine degli anni ’90 non era interessata all’architettura o a dove mangiare e a cosa comprare made in local.

Ricordo la spiaggia quella del Lido Fernando ultima del Viale Duca degliAbruzzi, allora, c’era solo la passerella e una trentina di ombrelloni. Non c’era la pista ciclabile fino a San Salvo, non ricordo nemmeno l’esistenza dei “Trabocchi” . C’erano di sicuro, ma di sicuro erano identità esclusiva dei pescatori.

Passavamo, io e miei fratelli, intere giornate in spiaggia. Tantissimi amici. Chiacchierate sotto l’ombrellone, giochi di carte, partite di pallavolo, gavettoni di Ferragosto, gite in montagna, sagre, immancabili gli arrosticini, serate a guardare le stelle in spiaggia, o sfide di Risiko notturne seduti sotto i portici della palazzina in cui i miei fittavano casa.

Erano gli anni delle vacanze lunghe, quelle con mamma e papà. Erano gli anni spensierati di cui oggi sembrano appartenere a qualcun altro.

Vacanze bellissime. Ricordi che fanno bene al cuore. Amici che vorresti rincontrare, anche solo per rivivere quella vita senza pensieri.

Vasto Città_shopping

Per questo week end breve, di inizio Ottobre, scegliamo di alloggiare a Vasto città, in collina, per essere nel Centro Storico e passeggiare così tra le sue vie in totale libertà.

È la festa del patrono, le vie sono addobbate a festa. Con occhi da adulta rivedo VASTO ALTA e ricordo a tratti i suoi vicoli stretti , gli innumerevoli palazzi antichi, le torri e le chiese che testimoniano un passato ed un presente ancora pieno di vita. Il centro storico attrae tutti. Le stradine  partono da Piazza Rossetti e si intersecano fino ai limiti dei belvedere dove il paesaggio si apre sul Golfo d’Oro.

Vasto Città_luOgoluNgo_7

Se i veri VIAGGIATORI sono quelli che vanno in esplorazione scoprendo cose  perché sono curiosi, allora ecco alcune COSE a CASO di VASTO.

Cose di VASTO CITTA

ARCHITETTURE

Piazza Rossetti è il centro nevralgico di Vasto e la sua forma ellissoidale, diversa dalle piazze a cui siamo abituati, non lascia indifferenti. Piazza Rossetti è circondata dalla Torre di Bassano, l’unica torre sopravvissuta delle 5 che formavano le mura difensive della città, dal Castello Caldoresco e dall’ Anfiteatro-naumachia sepolto ad una profondità di 5 metri.

Al centro di Piazza Rossetti si erge il monumento dedicato per l’appunto a Gabriele Rossetti ai cui lati ci sono 4 medaglioni ciascuno raffigurante uno dei 4 figli del poeta.

Vasto Città_Mercato Santa Chiara_luOgoluNgo

Rossetti è stato poeta e patriota, ma fu costretto ad esiliare in Gran Bretagna perché partecipò ai moti carbonari del 1820/1821. Oggi si può visitare la casa dove abitò che è diventata sede del Centro Europeo Studi Rossettiani e leggere la poesia, a lui dedicata, incisa sulle maioliche incastonate sulla scala cha costeggia un lato della stessa casa e che porta alla Loggia Amblingh.

Loggia Amblingh

“Siede lungo la spiaggia de’ Frentani

Su florida collina, dell’Adria appresso,

Un piccol municipio de’ Romani

Istonio anticamente, e Vasto adesso

Ivi sortii, senz’aura di fortuna,

Da onesti genitori un’umil cuna.”

Corso Italia è una via breve che affascina per le sue architetture. È un susseguirsi di edifici, il cui stile è ad intervalli; edifici liberty con quelli razionali fascista che stanno a documentare quando il regime abbia segnato gli inizi di questo secolo anche la cittadina di Vasto.

Tra questi edifici c’è Il Politeama Ruzzi che chiaramente è stato edificato per uno scopo ben diverso da quello abitativo.

È stato fatto realizzare, nel 1927, dal Cavaliere Ruzzi, che se pur aveva fatto fortuna in Argentina, come produttore di carta, non dimenticò mai né la sua terra natia né i suoi concittadini e cui volle regalare uno spazio di ritrovo. Tutto il centro di Vasto è un susseguirsi di edifici con stili di architettura che rimandano ai vari periodi storici della cittadina.

Il più imponente ed iconico è di sicuro Palazzo D’Avalos,residenza per tre secoli della signoria dei d’Avalos, oggi è sede di 4 musei civici che visiterò la prossima volta.

CHIESE

Chiesa di Santa Maria Maggiore la cui esistenza certa risale al XII perché menzionata in un manoscritto benedettino del 1195. Anche se colpisce la torre campanaria che svetta molto in alto, interessante scoprire che al suo interno c’è la “ Sacra Spina” ovvero una delle spine della corona con cui fu trafitto il capo di Gesù durante la crocifissione.

MERCATO

In Piazza Santa Chiara c’è il MERCATO coperto che merita sicuramente una visita anche solo per assaggiare la “pizza scema o scima”. Il Mercato Santa Chiara si svolge, dal 1958, tutti i giorni, all’interno di un edificio di architettura semplice dove è possibile comprare direttamente dai piccoli produttori locali.

ARTE CONTEMPORANEA

Fuori dal centro storico , in Via Maddalena, c’è un’opera di arte contemporanea sulla facciata di un condominio.

L’opera si intitola “ Casa nella mente”.  L’edificio su cui è installata è diventato, per i vastesi, un punto di riferimento urbano per darsi appuntamento anche perché di fronte c’è un bar che consiglio.

Il palazzo, di edilizia recente, presenta sulla facciata l’inserimento di due pannelli in calcestruzzo alti circa 12 metri rivestiti in gres porcellanato le cui raffigurazioni sono di Fabio De Poli che ha interpretato in chiave moderna il concetto di “casa dei sogni” di una giovane coppia. Chissà se quest’opera può mascherare eventuali pannelli fotovoltaici.

Vasto Città_Punta Penne_luOgoluNgo

Cose di VASTO MARINA

Vasto estende il suo territorio dalla collina al mare e le sue spiagge sabbiose si possono, in parte, ammirare dalla loggia Amblingh, che durante il periodo invernale ritornano al loro aspetto selvaggio .

Dalla spiaggia si può raggiungere “ La Bagnate ”, ovvero una scultura posata sullo scoglio in mezzo al mare, che, dal 1979, è il simbolo iconico di Vasto.

La statua ritrae una donna mentre si sistema il bikini. Per analogia di posizionamento viene chiamata erroneamente “ la Sirenetta”, come quella di Copenaghen.

Altre spiagge, che conservano il loro habitat naturale, si trovano a nord di Vasto e  si raggiungo con l’auto .

Suggestive sono le dune della Spiaggia di Punta Penna e i ciottoli della vicina Spiaggia dei Libertini inserite nella Riserva Naturale di Punta Aderci.  

Curiosità: Il nome della Spiaggia dei Libertini risale al secolo scorso quando un gruppo di suore che abitavano in un convento vicino frequentavano la spiaggia. E per prendere il sole, si scoprivano gambe e braccia per prendere il sole , in stile “libertino”.

FARO DI PUNTA PENNA

Il faro di Vasto si trova nei pressi del porto, si può raggiunge in auto percorrendo la Strada Statale 16 direzione Nord vicino alla Riserva Naturale di Punta Aderci .

Il Faro è il secondo più alto d’Italia con i suoi 70 metri di altezza, fu costruito nel 1960 su di disegno di Olindo Tarcione, ma quello che si vede oggi è una ricostruzione fatta nel 1944 dopo che i tedeschi in ritirata lo distrussero in parte.

Per salire i 307 scalini a chiocciola bisogna aspettare qualche evento organizzato dal WWF.

Shopping made in local : VASTO

Le vie dello shopping sono di sicuro al centro, ma non escludo che con più tempo a disposizione si possono scoprire vetrine interessanti anche in altre zone di Vasto.

  • ERBORISTERIA LO SPEZIALE – Via Ciccarone, 258 – www.erboristerialospeziale.it

All’apparenza è simile a qualsiasi negozio con ha stessa tipologia merceologica, ma all’interno si vende un profumo made in local: “ Rugiada di Mare “ il cui odore ricorda il sale del mare . Il profumo è brevettato e prodotto dai proprietari dell’erboristeria.

  • SIMONA STIVALETTAwww.simonastivaletta.it

Artista. I suoi dipinti sono minimalisti e le figure allungate.

  • PICCOLO MONDO SENZA TEMPOVia San Gaetanello, 7

Negozio di Antiquariato piccolo, ma con oggetti suggestivi.

  • CARTOLIBRERIA UNIVERSALCorso Nuova Italia ,40

Ha un insegna vintage che merita di essere guardata.

  • STANISCI (aperta dal 1890) – Via Santa Maria, 36

Forno storico dove provare le specialità vastesi

  • MACELLERIA MARINI FLORA ( aperta dal 1976) – Via San Michel 146

Prodotti tipici

Ristoranti

  • CASTELLO ARAGONAVia San Michele, 105

Per una cena in una location bellissima.

  • EMOZIONI E SAPORI VENTINOVEVia Loggia Amblingh, 49

Per godersi il panorama e assaggiare piatti leggermente rivisitati come il flan di carote.

  • RISTORANTE HISTONIESEVia Perth, 1

Non è nel centro. Nasce come bar ed ha una location ruspante ma il pesce è fresco.


Non lasciare il blog . VIaggia ancora e leggi un’altro racconto di viaggio qui


seguimi anche su instagram


Le foto sono state scattate da me . Non posso essere utilizzate se non dietro autorizzazione.  e-shop su Picfair

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Esther

Sono alla perenne ricerca dell'eccezionale!!! Viaggiatrice da sempre con una "passione" per il marketing. Sempre a caccia di idee. Adoro i marchi "made in local" che fanno un buon advertising . Prima avevo un diario adesso un blog dove traccio ipotetici "Tour & Shop"

Lascia un commento

Registrati al blog

Registrandoti riceverai un'email ogni volta che un post sarà pubblicato ed avrai la possibilità di scaricare contenuti gratuiti.

Network

luOgoluNgo sui social

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com