Registrati al

Blog

Registrandoti riceverai un'email ogni volta che un post sarà pubblicato ed avrai la possibilità di scaricare contenuti gratuiti.

Registrati ai

Social

35° a Rodi? Allora si vendono pellicce ed ombrelli !

Siamo ad Hallowen ed io ancora a riordinare gli appunti, presi quest’estate !! Non ho scuse ma finalmente, adesso, ho un po’ di tempo e la certezza che questa festa  non mi appartiene.

Non sono cresciuta chiedendo “Dolcetto o scherzetto ?” ed intendo proseguire così!!!

Torniamo al mio hobby di “osservare attività di marketing in viaggio” e di cosa mi ha colpito sull’isola di Rodi, il cui nome,  significa ” ROSA”.

Porto Rodi

Rhodes è volutamente cosmopolita, qui si fanno atterrare charter provenienti da tutta Europa ed è  per questo motivo che negli innumerevoli negozi presenti, sia nella città vecchia che in quella moderna, si trovano le griffe già conosciute e popolari nel mondo.

Ciò che veramente mi ha stupito è sia la presenza di grandi magazzini, che espongono manifesti di  modelle slave con scritte cirilliche,  che invitano a comprare pellicce, sia gli  innumerevoli negozi specializzati nella vendita di ombrelli, che si susseguono lungo il corso principale Ammohostou Gr. Lambraki .

DOMANDA: Come si può pensare di vendere pellicce in un posto dove in media ci sono  25° , tutto l’anno?

Forse a Rhodes si vuol testare il funzionamento del detto  “che un buon venditore è quello che riesce a vendere condizionatori agli eschimesi ;-)”?

La verità è un’altra

A Rhodes  si sono creati sistemi distributivi che si adattano, non tanto alle esigenze degli abitanti , ma a quelle dei consumatori/turisti che sbarcano sull’isola. 

Quindi un incremento di turisti che provengono dai paesi dell’Europa dell’est ha fatto sì che si creasse  l’opportunità di una nuova modalità di vendita indirizzata a questi nuovi clienti, che di sicuro trovano qui un prodotto più conveniente che in patria.  Non ho fatto ricerche approfondite ma immagino che le pellicce sull’isola arrivano da Kastorià, città continentale della Grecia, famosa per la produzione di tali capi.

Relativamente agli ombrelli non so spiegarlo.  Non sono, di certo, un prodotto esclusivo della Grecia ed i marchi venduti sono  già  visti. Di sicuro sono tutti venduti a prezzi più convenienti che in Italia.

Se da un lato ci sono i grandi magazzini con i brand popolari, dall’altro ci sono i piccoli negozi di paese gestiti da autoctoni. In questi punti vendita non ci si affida alle tecniche consolidate di visual merchandising, non si conoscono i poteri dell’ advertising, eppure ho scovato  brand “Made in Greece” che meritano attenzione per qualità design e  packaging.

Shopping in Viaggio : Rodi

  • FANTASY-SANDALS – sandali di ottima qualità che ricordano  i modelli anatomici tedeschi .
  • KATERINA IOANNISDIS – gioielli, uomo e donna, design semplice pulito e accessibile.
  • KORRES – prodotti di profumeria già presenti sui mercati internazionali, packanging ben curato io compro on-line i loro prodotti da anni.
  • VAP LEMONADE – ottima limonata. Non sono riuscita a trovare dati in internet su produzione e distribuzione.

DSCF6938

kORRES

Per finire, la tradizione greca si esprime attraverso alcuni prodotti tradizionali come quello della ceramica . Fuori  dai circuiti cittadini dell’isola di Rodi c’è il “Villaggio Artistico“. Un laboratorio artigianale a conduzione familiare dove si ha la possibilità di osservare tutte le fasi di lavorazione ed acquistare un’opera  di design leggermente più moderna.

Artistic Village2

In quest’angolo della terra gli oggetti mescolano il moderno con l’antico, la Grecia con il resto del mondo !


Non lasciare il blog. Viaggia ancora. Scegli un racconto di viaggio o di Marketing Turistico.

seguimi anche suinstagram

Le foto sono state scattate da me .Non posso essere utilizzate se non dietro autorizzazione.  e-shop su Picfair


Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Esther

Sono alla perenne ricerca dell'eccezionale!!! Viaggiatrice da sempre con una "passione" per il marketing. Sempre a caccia di idee. Adoro i marchi "made in local" che fanno un buon advertising . Prima avevo un diario adesso un blog dove traccio ipotetici "Tour & Shop"

Lascia un commento

Newsletter

Ti va di non perderti nessun post di luogolungo?

Network

luOgoluNgo sui social

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla pagina...
Privacy e Cookie Policy