A Rhodes sotto un phon 24H su 24H !!!! Ma che bello !!

Andati a Rodi. Quest’anno, io e l’ inglesino, le vacanze le abbiamo prenotate una settimana prima della partenza .

Dopo due estati al Nord Europa, unico obiettivo “ANDARE A MARE”. L’organizzazione è stata più complicata del previsto, volevamo provare l’ebrezza del “last minute” e così, prima di decidere, abbiamo girato il mondo con la fantasia . Sfatiamo subito un luogo comune: i last minute, proposti su internet, non sono economici e prevedono troppi paletti; orari, giorni, aeroporti, destinazioni e sistemazioni con rapporto qualità/prezzo molto basso.  Rimane valido quello che dice il mio papà “il risparmio non è mai guadagno ! “

Alla fine, per evitare di rimanere a casa, abbiamo seguito i consigli dell’ agenzia e siamo volati a Rhodes.

Rodi

Rodi, all’ italiana :-), è l’ isola più grande dell’arcipelago del Dodecanneso e appena atterri ti accorgi che il colore dominante è quello della terra . Il sole splende per 360 giorni l’anno e il “maltemi” non dà tregua : sei sotto un phon 24 h su 24 h !

Abbiamo deciso di alloggiare in città per essere liberi dall’ auto di sera . L’albergo “Atlantis City Hotel  si trova in posizione eccellente ed è vicino a tutto !

L’auto l’abbiamo noleggiata due giorni dopo l’arrivo perché non abbiamo trovato disponibilità immediata. Consiglio vivamente di prenotare il noleggio dall’ Italia per non perdere tempo a mercanteggiare con i locali che ti affidano auto datate a prezzi esosi e chissà se con le “carte” in regola !!! Ci siamo rivolti a “Enter Rent Car”: ci hanno consegnato una OPEL Corsa forse anno 2000,  con il serbatoio vuoto da riconsegnare vuoto !!! .. Abbiamo accettato. L’alternativa era quella di rimanere senza auto 🙁

Cosa Vedere a Rodi ? Spiagge, spiagge e ancora spiagge .

10 Spiagge di Rodi

Non abbiamo visto tutte le spiagge dell’isola e questa è la mia personale classifica . Tutte hanno accesso libero e le più belle si raggiungono solo con l’auto . Si pagano 4 € per 2 lettini + 1 ombrellone mentre doccia e spogliatoio sono accessibili a tutti .

1. AGATHI 

Conosciuta anche con il nome “Golden Beach“, è di sicuro la mia preferita . Selvaggia, ventosa e frequentata il giusto  😉 si arriva percorrendo la strada per Haraki . Un segnale di legno indica un sentiero sterrato che porta fino alla spiaggia sabbiosa di color oro .

Il primo chiosco fa dei gyros a 3€ ed una insalata di frutta abbondante e variegata.

Rhodes_AgathiBeach

2. HARAKI

Haraki è uno splendido paesino di pescatori, incastonato in una baia incantevole con una spiaggia piena di sassolini .

Rodi

Rodi  

3. LADIKO – 4. BAIA DI ANTONY QUEEN

Queste due baie di Rodi sono, come descritto in tutte le guide turistiche: belle,belle ed ancora belle !!!!   Difetti ? Affollatissime e piccolissime 🙁 Non si ha la sensazione di essere in Grecia … Troppi turisti /Italiani 😉

Rodi blog5

Noi siamo stati a Ladiko tutto il giorno , abbiamo mangiato nel ristorante omonimo una buona frittura di gamberi e gradito il dolce offerto a fine pasto, ma la vera goduria è stato fare il bagno alle 19:30 nella Baia di Antony Queen . Una piscina solo per noi ,da affrontare esclusivamente con le scarpette da scoglio 😉

Rodi blog10   Rodi

 5. PRASSONISSI

Rodi è famosa per la ventosa, desertica, poetica e troppo sportiva Prassonissi.  Simo arrivati , ma non siamo rimasti 🙁

Rodi

Rodi

6. BAIA di SAN PAOLO – 7. GLYSTRA

Sotto la splendida acropoli di Lindos c’è la Baia di San Paolo: è all’interno di un suggestivo porto naturale per cui assume la forma di una piscina, ma è così affollata che abbiamo deciso di ammirarla dalla litoranea e rilassarci alla vicinissima Glystra che offre, compreso nel prezzo, anche la connessione  WIFI.

Rodi

8. FALIRAKI

Faliraki l’abbiamo raggiunta in 40 minuti, il primo giorno, con un autobus . La spiaggia è molto grande ed il primo tratto è di esclusiva delle strutture alberghiere che si susseguono in sequenza .Sulle guide turistiche questa spiaggia è presentata come la Rimini di Rhodes . Si dice che è la meta notturna del divertimento, ma noi l’abbiamo vista di giorno e così mi è sembrato un posto moderno con tanti bar all’aperto, ma tutto tranquillo 🙂

Rodi

9. TSAMPIKA

Delusione … spiaggione di antichi fasti mondani … Bah!!! ( Non ho foto !)

10. ELLI BEACH

L’ultimo bagno, prima della partenza, l’abbiamo fatto in città . La sua comodità “cittadina” fa si che è frequentata da molte persone agées e così ti senti catapultata sul set di ” COCOON”   😉 divertente …

Rodi  

Andare in spiaggia è stato il ” leit-motiv” delle nostre vacanze, ma come delle trottole abbiamo fatto anche moltissime altre cose 😉

Ci siamo spinti fino a Prassonissi (come già detto !) per ammirare le vele, dei windsurf e dei kitesurf , che festeggiano l’incontro tra due mari.

Abbiamo fatto un giro a Lindos , passeggiando tra le stradine bianche che si inerpicano fino all’acropoli. Abbiamo visitato la cittadella medioevale di Rhodes e, dopo un salto nella storia, ci siamo soffermati ad ammirare i palazzi della Città Nuova che è stata edificata da italiani durante il periodo fascista.

Abbiamo gustato un aperitivo nel Porto di Mandraki ammirando i suoi mulini. Fatto  shopping “glamour” di prodotti “made in Greece”. Abbiamo tentato la fortuna ( con scarsi risultati 🙁 ) al Casinò.

Abbiamo mangiato in tantissimi posti, ma TAMAM  nella città nuova e EN’PLO a Stegna Beach – Archagelos (trovato per caso ) sono assolutamente da consigliare . Il primo per la carne, il secondo per il pesce fresco .

Abbiamo anche viaggiato in traghetto, per attraccare nella scicchissima Symi…. tutto in 7 giorni

Rodi

PS: non dimenticare di portare assolutamente la crema solare , il vento soffia tutto il giorno ma il sole picchia picchia !!!!

Il penultimo giorno siamo andati a Symi…… lo racconterò 🙂 


seguimi anche su instagram


Le foto sono state scattate da me. Non posso essere utilizzate se non dietro autorizzazione.  e-shop su Picfair

 

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Esther

Sono alla perenne ricerca dell'eccezionale!!! Viaggiatrice da sempre con una "passione" per il marketing. Sempre a caccia di idee. Adoro i marchi "made in local" che fanno un buon advertising . Prima avevo un diario adesso un blog dove traccio ipotetici "Tour & Shop"

Commenti (1)

Lascia un commento

Newsletter

Ti va di non perderti nessun post di luogolungo?

Network

luOgoluNgo sui social

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla pagina...
Privacy e Cookie Policy